Trasporto pubblico

Fermata Sacile

CIMR e riorganizzazione trasporto pubblico a Sacile

      Il Comune di Sacile ha commissionato allo Studio Novarin la progettazione completa ed il CS della riorganizzazione del trasporto pubblico sul territorio comunale; in particolare, l’incarico ha compreso l’allestimento del CIMR in corrispondenza della Stazione RFI, con inserimento di una struttura di copertura leggera in acciaio e PMMA finalizzata a facilitare l’interscambio gomma-ferro degli utenti, che vengono protetti dalle precipitazioni atmosferiche. La copertura in esame per la

Autostazione, San Daniele del Friuli

    L’incarico ha compreso la progettazione completa ed il coordinamento sicurezza in progettazione relativamente alla nuova autostazione (Centro di Interscambio Modale Regionale – CIMR) di San Daniele del Friuli. Collocata nella centrale piazza IV Novembre, in un sito vincolato sotto il profilo monumentale e paesaggistico, l’autostazione è stata intesa quale hub per la mobilità dotato di sei stelli bus e diretto a soddisfare le esigenze di attesa, salita e

Tram di Venezia – inserimento della linea tranviaria sul ponte della Libertà

  Veneto Strade spa ha richiesto la consulenza tecnica dello Studio Novarin sas per l’inserimento del tram su gomma sul ponte storico translagunare che collega Venezia alla terraferma. Le verifiche hanno comportato l’analisi dei flussi di traffico e la determinazione dei livelli di servizio e dei livelli di sicurezza della circolazione per ciascuno degli scenari previsti (sedi riservate o promiscue). Si è altresì operata la modellazione strutturale dell’inserimento della struttura

Tram Ponte della Libertà

Tram di Venezia – linea da via Sansovino al ponte della Libertà

Negli anni 2012-13 Studio Novarin ha elaborato – con Sintagma spa – il progetto preliminare dell’opera di cui trattasi, finalizzata al collegamento tranviario di via Sansovino con il ponte translagunare con attraversamento a livelli sfalsati del comparto VEGA (Parco Scientifico Tecnologico di Venezia) e della strada regionale SR 11. Lo sviluppo del tracciato è pari a ca. 3,7 km fino all’innesto sul ponte della Libertà, ove la linea confluisce su

Tram Padova

Tram di Padova – linea SIR1 e diramazione verso Fiera

  Costituisce il primo esempio in Italia di tram leggero su gomma. La linea è in esercizio dal 2006 sulla direttrice Guizza-Pontevigodarzere ed ha uno sviluppo di 10 km con frequenza fino a 5 min. La capacità di trasporto è pari a ca. 1.800-2.000 passeggeri/ora per senso di marcia. La dotazione complessiva è pari a 14 mezzi SIR1 Translohr a tre casse (L = 25 m). La rotaia serve da