Studio Novarin


Vai ai contenuti

PGTU SanDona

Redazione del PGTU di San Donā di Piave (VE)

Nella fase di analisi č stata elaborata una vasta mole di dati comprendenti rilievi dei flussi con apparecchiature contatraffico, conteggi alle intersezioni stradali, informazioni sul pendolarismo e sulla domanda e offerta di sosta.
La fase progettuale, preceduta dalla definizione delle strategie e degli obiettivi da perseguire, e sostenuta dalla creazione di un modello della rete sulla base del quale valutare le ipotesi di intervento, si č concentrata innanzitutto su una classificazione funzionale della viabilitā coerente con le caratteristiche infrastrutturali e con la domanda di spostamento tra le diverse aree; in questa fase si č ridefinita l'organizzazione circolatoria generale distintamente per modo di trasporto (veicoli leggeri, pesanti, biciclette, pedoni, trasporto pubblico), la regolamentazione della sosta ed il riordino della distribuzione dell'offerta, nonché la dettagliata ridefinizione geometrico-funzionale di numerosi nodi critici interni all'area urbana di San Donā.
I vari interventi proposti sono stati raccolti in un piano che ha stabilito le diverse prioritā e la temporizzazione degli interventi stessi.
L'incarico č stato svolto dallo Studio Novarin come capogruppo in associazione con Cooprogetti srl, Saico Ingegneria srl, Techne Progetti.






















Torna ai contenuti | Torna al menu